I mieli

Ogni miele una storia

Miele di Acacia
Dolcissimo, dal colore chiaro, quasi trasparente, e dal sentore delicato e floreale, il miele di acacia si produce in zone montane nel mese di maggio.
Il suo sapore lo rende un dolcificante ideale per bevande e infusi, nonché un ingrediente ottimo per la preparazione di creme e dolciumi o per accompagnare formaggi freschi.

Miele di Arancio
Viene prodotto in agrumeti a coltivazione biologica o integrata, con la caratteristica delle zone limitrofe di terreni incolti e a pascolo, nei quali le coltivazioni delle diverse varietà di arancio (navelino, tarocco, moro, sanguinello, valencia) sono prevalenti. Le zone di produzione sono: Piana di Catania dove si procuce l’arancia rossa IGP, coste e valli dell’Agrigentino dove si produce la riberella arancia bionda IGP.
La pianta di arancio ha una fioritura medio lunga, intorno a 15-20 giorni, a seconda del clima e della varietà di pianta, nei mesi di aprile e maggio, periodo in cui i fiori sprigionano un profumo intenso, sopratutto la mattina presto e in serata nelle belle giornate primaverili.
Il Miele d’arancio ha un aroma intenso, sapore delicato e aromatico, colore chiarissimo, che si fa più tendente al bianco con la cristallizzazione, che avviene spontaneamente  dopo pochi mesi dal raccolto.

Miele di Bergamotto
Le coltivazioni di Bergamotto sono limitate in zone delimitate della Calabria (Costa ionica). Il questo lembo di terra, dal microclima particolare, al contempo temperato e umido, fruttifica questo agrume come in nessun altro luogo al mondo.
Il fiore ha caratteristiche particolari, in cui si sommano le peculiarità dei fiori di arancio e quelle dei fiori di clementino. Il profumo è intenso per tutto il periodo della fioritura, la cui durata è di circa 20 giorni nel corso del mese di Maggio.
Il miele di Bergamotto si distingue per la sua cremosità. Dal colore bianco perlaceo, è piacevolmente dolce al gusto e dotato di un delicatissimo aroma floreale.

Miele di Castagno
Il Miele di Castagno viene prodotto nel Parco dell’Etna in Sicilia e nel parco della Sila in Calabria, tra il mese di giugno e la metà del mese di luglio, all’interno di boschi siti a un’altitudine compresa tra i 700 e i 1000 metri sul livello del mare.
E’ di colore scuro (rossiccio-marrone) e si mantiene liquido in tutte le fasi della lavorazione. Il suo profumo aromatico e il sapore complesso e intenso, leggermente amaro, lo rendono un miele particolare, gradito a chi non ama il tipico sapore dolce del miele.

Miele di Eucalipto
I boschi di eucalipti si trovano nel demanio forestale della Sicilia. Viene prodotto in due diversi momenti dell’anno: in luglio per il periodo di fioritura estivo e tra settembre e ottobre per la varietà autunnale.
Il miele di eucalipto è molto aromatico, dal profumo intenso che richiama l’odore delle foglie di eucalipto. Il gusto è intenso, moderatamente acido e non molto dolce, con una componente balsamica forte e una varietà di note aromatiche.
Le sue proprietà organolettiche sono indicatissime per casi di mal di gola e tosse.

Miele di Limone
Raccolto in agrumeti posti lungo le coste tirreniche della Sicilia, terreni con coltivazione prevalente di limoni biologici destinati all’estrazione di essenze e puri oli vegetali dalle bucce dei frutti.
La pianta del limone fiorisce mediamente per 20 giorni. I fiori hanno un profumo delicato e aromatico.
Il miele di limone rispecchia le caratteristiche dei fiori: il colore è bianco perlaceo, la cristallizzazione finissima dona una consistenza cremosa. Il gusto è delicato, il profumo deciso, dolce e floreale.

Miele di Mandarino
Questa tipologia di miele viene prodotta nella Piana di Sibari (Calabria) in aziende a coltivazione bio. La fioritura avviene nel corso del mese di maggio e può durare anche 30 giorni.
Il fiore di mandarino e clementino ha un profumo di intensità media, è più piccolo rispetto al fiore d’arancio ma fiorisce in quantitativi maggiori e con diversi cicli di fioritura.
Il miele ha caratteristiche di delicatezza e raffinatezza sia nel profumo che nella fase di cristallizzazione molto fine e cremoso. Similmente al profumo dei fiori, il miele di mandarino ha un aroma delicato, un colore giallo chiaro e un gusto dolce e fruttato.

Miele di Melata
Il miele di melata, o miele di bosco, è l’unico miele che non viene raccolto dai fiori. Si tratta della secrezione di insetti (afidi, mosche bianche, mefcalfe) che pungono le foglie degli alberi (agrumi, castagni, fichi, gelsi, abete e pini) per raccoglierne la linfa. Queste secrezioni vengono raccolte dalle api e trasformate in miele nel periodo di agosto, quando non ci sono fiori da cui raccogliere il polline.
Ha un colore molto scuro, quasi nero, e una consistenza densa che non cristallizza, mantenendo liquido il miele in tutte le sue fasi. Il sapore è poco dolce, con un retrogusto particolare, che unisce note dolci e amare.
Essendo ricavato direttamente da una materia prima raccolta dalle api sulle foglie degli alberi, la natura biologica delle coltivazioni in cui avviene la raccolta è quantomai importante, per preservare il miele da qualsiasi forma di inquinamento.

Miele di Millefiori
Il miele di Millefiori si produce nelle zone centrali della Sicilia, da fiori di Sulla, Cardo, Aneto, Achillea. E’ il risultato grezzo e spontaneo del naturale lavoro delle api che bottinano sui diversi fiori, senza interventi di miscelatura successivi.
Il periodo di fioritura è lungo e copre il mese di giugno fino anche alla metà del mese di luglio.
Il miele che si produce è molto aromatico e dal sapore intenso, caratterizzato dalla forte presenza dei fiori di Aneto e di Achillea. Il colore è medio scuro da liquido, che si fa ambrato con la cristallizzazione.

Miele di Sulla
La Sulla è una pianta erbacea tipicamente mediterranea, che viene coltivata come foraggio o con la finalità di arricchire il terreno di sostanze organiche nei campi di grano.
La fioritura può durare anche 30 giorni, ma le condizioni ideali per la raccolta del nettare durano circa 10 giorni, a cavallo tra maggio e giugno, nelle colline e nelle valli del centro della Sicilia, dalle Madonie alle valli del Belice.
La raccolta dei melai avviene a quasi a fine fioritura, il miele che ne risulta è delicatissimo, finissimo e bianchissimo una volta cristallizzato. Il sapore e il profumo sono altrettanto delicati, caratterizzati da una gradevole nota vegetale.

0
PROMO 3x2 su tutte le Marmellate con Miele Biologiche
ACQUISTANDO 3 BARATTOLI UNO È GRATIS!
Spedizione Gratuita a partire da 40€